Questa recensione contiene spoiler.

locandina1

C’era una volta la città degli angeli, Los Angeles, per alcuni la città dove i sogni diventano realtà, c’era una volta sulle colline di Bell-Air, Cielo Drive dove, sempre una volta, vivevano Rick Dalton e la sua vicina, la bellissima Sharon Tate.

Rick è una vecchia gloria della cara Hollywood, diventato famoso grazie ad una serie televisiva western degli anni 50, fatica dopo 15 anni a ritagliarsi nuovi ruoli, è in profonda crisi e non sa se accettare o meno la proposta di un produttore di trasferirsi in Italia per prendere parte ai famosi spaghetti western. Al suo fianco troviamo Cliff Booth. Cliff è la controfigura di Rick sul set e nella vita reale. I due vivono quasi in simbiosi, uniti da una profonda e sincera amicizia. Anche Cliff si trova in difficoltà, fatica a trovare nuovi incarichi a causa di strane voci che lo accusano di aver ucciso la moglie.

Sharon è la vicina di casa di Rick, ha sposato Roman Polanski, stella nascente della nuova Hollywood, Sharon e Roman rappresentano tutto quello che Rick vorrebbe essere ma non è. Sharon e Rick vivono due vite parallele, due vite che ad un certo punto si incontreranno.

Questa la storia alla base di C’era una volta a Hollywood, il nuovo e nono film di Quentin Tarantino. Presentato durante l’ultima mostra del cinema di Venezia.

Sottolineo nono, in quanto, in una vecchia intervista il regista italo americano aveva dichiarato di voler girare solo dieci film, pertanto il prossimo dovrebbero essere l’ultimo, ma si spera che abbia cambiato idea.

In C’era una volta a Hollywood, Tarantino ci riporta indietro nel tempo, nella Los Angeles del 1969. Città che proprio in quella estate farà da scenario ad uno degli omicidi più cruenti che gli Stati Uniti abbiano conosciuto. L’omicidio dell’attrice, moglie del regista Roman Polanski, Sharon Tate, che al nono mese di gravidanza venne massacrata insieme a tre amici nella sua villa a Cielo Drive per mano di alcuni adepti della setta di Charles Manson.

Questo tragico episodio di cronaca viene ripreso da Tarantino e ricostruito come il finale di una fiaba. Perché questo è C’era una volta a Hollywood una fiaba. Dove una bella principessa rischia di morire per mano di un orribile mostro, ma grazie ad un coraggioso vicino di casa armato di lanciafiamme tutto andrà per il meglio e tutti vivranno felici e contenti.

Lo so ho spoilerato, ma credo che ormai tutti o quasi lo abbiano visto.

Devo essere sincera, ho faticato in questo film a ritrovare il caro e vecchio Tarantino.

La storia è poco incalzante, la struttura narrativa alquanto deboluccia e il finale ti spiazza.

Tutto il racconto è caratterizzato dallo sguardo malinconico del regista verso quella che si può definire la fine di un’epoca. Pochissime le scene di violenza, fatta eccezione per la parte finale del film. Numerose invece le scene che in qualche modo vogliono essere un omaggio ai grandi registi di Hollywood. Noisette le scene western.

Il cast è un grande cast. Leonardo Di Caprio è Rick Dalton, Brad Pitt è Cliff Both. Molto bravi entrambi, ma avevano già dato prova di essere all’altezza di Tarantino in Django Unchaimed il primo e Bastardi senza Gloria il secondo. Margot Robbie veste i panni di Sharon Tate e poi troviamo Al Pacino, Dakota Fanning, Kurt Russel, Luke Perry nella sua ultima interpretazione, Michael Madsen, Lena Dunham e tanti altri.

E un film che vale la pena di vedere perché è una dichiarazione d’amore che Tarantino fa al cinema e poi perché Leonardo e Brad sono adorabili.

Chi di voi lo ha visto?

2488029 - ONCE UPON A TIME IN HOLLYWOOD

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: