Peppino Impastato ha scritto “Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà”.

Il nuovo programma di Alberto Angela ha come obbiettivo quello di educare gli italiani alla bellezza.

“Si tratta di un viaggio che ci rende orgogliosi di quello che siamo, perché la meraviglia è nel nostro DNA e ci lasciamo cullare dalla sintonia della cultura. Il patrimonio artistico del nostro paese non solo è quello più ricco, ma è anche distribuito in ogni regione e abbraccia tutti i periodi storici. Il merito di tanta bellezza è tutto nostro, dei nostri padri.” Con queste parole è lo stesso Angela a presentare ai giornalisti la sua ultima fatica, Meraviglie- La penisola dei tesori.

Quattro prime serate dove colui che è considerato il nuovo sex-symbol della televisione italiana ci condurrà alla scoperta dei più importanti siti dell’UNESCO che si trovano nel nostro paese. Ogni puntata è suddivisa in tre tappe una al nord, una al centro e una al sud. Ogni tappa si arricchisce della presenza di un personaggio famoso che è nato e cresciuto nelle vicinanze del sito in esame che racconta i suoi ricordi e le sue sensazioni legate al sito preso in considerazione. Inoltre in ogni puntata ci sarà una sorta di mini fiction interpretata da noti attori del panorama televisivo italiano che ci aiuterà a capire meglio il contesto storico di cui si parla.

Nelle prime due puntate già andate in onda abbiamo scoperto la bellissima città di Siena insieme alla rock star Gianna Nannini, abbiamo attraversato la valle dei templi di Agrigento attraverso i ricordi di un ragazzino di nome Andrea Camilleri, siamo rimasti affascinati dalla reggia di Caserta e dalle impressioni di Toni Servillo, abbiamo sorriso dei ricordi di Monica Bellucci ad Assisi e sorseggiato un calice di Dolcetto d’Alba insieme a Paolo Conte. Ma ciò che ha segnato il successo strepitoso di questa trasmissione è la bravura di Alberto Angela che dal padre ha ereditato quello stesso modo di raccontare e di spiegare in maniera così semplice ed eloquente tanto da farsi capire perfino da un bambino.

Lasciamoci conquistare dalla bellezza, perdiamoci proprio come fa Alice, nel Nostro Paese delle Meraviglie, siamo orgogliosi delle bellezze del nostro paese, della storia e di tutto quello che abbiamo. Valorizziamolo e facciamo in modo che questa bellezza sia fonte della nostra rinascita. Lasciamoci cullare dalla RAI che per una volta fa davvero servizio pubblico, fa davvero un servizio di qualità, e allora prepariamoci al viaggio di questa sera, quali meraviglie ci farà conoscere Alberto?

DSC05293

La foto è stata realizzata dalla sottoscritta.

One thought on “ALBERTO NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

  1. illettorecurioso ha detto:

    L’ho già messo in registrazione 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: