Pubblicato in: serie tv

CHI HA UCCISO ELENA SILANI?

Sulla scia del paranormale lanciato da RAI 2 con LA PORTA ROSSA, si unisce anche RAI 1 che con la fiction SORELLE ha strizzato l’occhio alla serie cult americana TWIN PEAKS.

Protagoniste della storia due sorelle, Chiara e Elena. Due donne molto diverse che in comune hanno solo la madre, Antonia, interpretata da una Loretta Goggi che non ti aspetti, totalmente trasformata, quasi irriconoscibile nei panni di una ex figlia dei fiori con inizi di Alzheimer, ma andiamo per ordine. Chiara (Anna Valle) è un affermato avvocato e vive a Roma, dove si dedica anima e corpo al suo lavoro. E’ una donna attenta, molto razionale e responsabile. Elena (Ana Caterina Morariu) vive a Matera, con la madre e i tre figli, conduce una vita molto libera, è estrosa, passionale e per molti versi può essere definita una donna molto discutibile, come del resto la madre Antonia, che per anni è stata al centro dei pettegolezzi della città. Chiara e Elena condividevano un rapporto molto forte, fatto di complicità e stima reciproca che si spezza quando nelle loro vite irrompe Roberto Roversi (Giorgio Marchesi). Chiara e Roberto si incontrano all’università e si innamorano, ma quando Roberto conosce Elena perde completamente la testa per la ragazza e tradisce Chiara con la sorella. La cosa segnerà profondamente Chiara che interrompe ogni sorta di contatto con la sorella dalla quale si sente profondamente tradita, tanto da convincerla a lasciare definitivamente Matera.

Chiara non tornerà mai più nella città natale fino a quando Elena, che nel frattempo ha divorziato da Roberto, scompare misteriosamente.

Una volta tornata a Matera, Chiara non solo deve prendersi cura dei suoi nipoti e della madre, ma dovrà anche fare i conti con il passato e con la morte, perché molto presto il corpo di Elena viene ritrovato in un burrone.

Iniziano le indagini e Chiara inizia a fare degli strani sogni, dove vede la sorella, inizia ad avvertire strane presenze in giardino e in casa (ci sono vasche da bagno che si riempiono e si svuotano da sole, statuine di terracotta che si rompono anch’esse da sole e post it che volano per casa) per la vecchia Antonia non c’è nulla di cui preoccuparsi in quanto questi sono i segni della presenza di Elena, che non è morta, che non è mai andata via. La cosa col tempo convince anche Chiara.

Nel frattempo le indagini arrivano ad una svolta, Roberto, l’ex di Chiara e Elena viene arrestato con l’accusa di omicidio.

Dopo un primo momento di incertezza, Chiara si convince della sua innocenza e ne accetta la difesa. Durante il processo tra i due si riaccende la vecchia passione, iniziano anche i colpi di scena che portano sul banco degli imputati diversi soggetti che in maniera diversa avrebbero potuto fare del male a Elena, ma allora chi ha ucciso Elena Silani?

Al di là del giochino della suggestione e della manipolazione psicologica di cui è vittima Chiara, la narrazione, a mio avviso, risulta un po’ lenta. Facendo un paragone con LA PORTA ROSSA, la trama non ti tiene incollata al teleschermo e anche il finale è scontato. Difetti questi che possiamo, volendo, mettere da parte se consideriamo la bravura del cast diretto da Cinzia TH Torrini. Vedendo poi gli ascolti, Ivan Cotroneo, sceneggiatore della serie, ci ha preso anche questa volta.

Ma come per LA PORTA ROSSA, anche qui la vera protagonista è la città di Matera, che con i suoi sassi, le sue grotte e il suo paesaggio aspro e duro è lo scenario perfetto per un racconto dalle tinte paranormali e la stessa regista Cinzia TH Torrini ha detto “Matera, con la durezza del suo paesaggio, mi ha anche ricordato quella particolare atmosfera di TWIN PEAKS che mi aveva molto appassionato ed ispirato”.

Sorelle-Anna-Valle-Ana-Caterina-Morariu

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...